WILD NIGHT WITH EMILY DICKINSON
 

GIOVEDI 02/06

► ore 11.45

 

DOMENICA 05/06

► ore 20.30*

* ALLA PRESENZA DELLA REGISTA MADALAINE OLNECK 

GIULIA DE ROCCO E DELLA DISTRIBUZIONE CINECLUB INTERNAZIONALE

 

 

PRIMA VISIONE IN ESCLUSIVA 
 
 

Regia e Sceneggiatura di Madeleine Olnek
Cast: Molly Shannon, Susan Ziegler, Amy Seimetz, Brett Gelman, Jackie Monahan Sasha Frolova,

Kevin Seal, Dana Melanie, Joel Michaely.
Produzione: P2 Films UnLTD Productions, Salem Street Entertainment, Embrem Entertainment
Durata 84 minuti
Anno 2018
Distribuzione Cineclub Internazionale

 
 
A metà del XIX secolo, mentre Emily Dickinson era una scrittrice prolifica e in relazione d’amore con la cognata Susan, era comunemente ritenuta una donna sentimentalmente fredda e reclusa in casa. Basato sulle lettere private della Dikinson questo film è un sentimentale, umoristico e audace descrizione della vita della poetessa americana che combattè il predominio letterario maschile, che confuso dal suo genio letterario non prese sul serio le sue opere. Ma Emily attrasse l’attenzione di un’ambiziosa editrice, di nome Mabel, che la usò anche come copertura del suo bizzarro triangolo amoroso.
LA FONTE LETTERARIA DEL FILM: LE LETTERE SEGRETE DI EMILY DICKINSON
Accattivanti e tenere, sensuali e disperate, le lettere che Emily Dickinson, prima ragazza e poi donna, ci ha lasciato sono le tessere luminescenti e screziate con cui è possibile oggi tentare di ricostruire il mosaico della sua esistenza e della sua figura. Rappresentazione resa finora incerta da una sorta di vocazione alla solitudine, una specie di solipsismo congenito e apparente che fece di lei, negli anni in cui visse, a margine del Rinascimento americano, una figura di eccezionale, insospettata statura.
 
Un film irriverente, con una leggerezza piena di significato. La regista dona gioia e calore a una figura letteraria che è stata presentata nel tempo come solitaria e chiusa (The New York Times)
 
Molly Shannon dà vita a una Emily Dickinson divertente, sagace e piena di malizia (Entertainment Weekly)
 
Il film più politico di Madeleine Olnek, in grado di cambiare la narrativa e l’immagine costruita intorno alla più importante poetessa della storia (Indiewire)
 
Una delle migliori commedie viste quest’anno (The Austin Chronicle)
 
Uno splendido mix di passione, commedia, bizzarria e true-crime. Un film sorprendente e originale che indaga la vita creativa e amorosa di Emily Dickinson (Medium)
 
 

 

 

PARTNERS 

 

Privacy Policy Cookie Policy