SABATO 24/9
► ore 21.15

INGRESSO GRATUITO

NELL'AMBITO DEI FESTEGGIAMENTI DI INIZIO ANNO PASTORALE DELLA
PARROCCHIA S.GIUSEPPE COTTOLENGO

- LA SORPRESA -
L'ECCEZIONALE STORIA
DI PADRE MARELLA

ANTEPRIMA NAZIONALE

VENERDI 30/9
► ore 21.00

ALLA PRESENZA DEL REGISTA MAURO BARTOLI E DEI PRODUTTORI Simone Bachini e Mario Chemell

IL MONDO IN CAMERA

previous arrow
next arrow
Slider
IL FRONTE INTERNO

DOMENICA 29/05 

► ore 19.00*

* ALLA PRESENZA DEL REGISTA GUIDO ACAMPO

  
PRIMA VISIONE IN ESCLUSIVA
 
● TIBURON INTERNATIONAL FILM FESTIVAL 2021:FELLINI AWARD
MONTREAL INDIPENDENT FILM FESTIVAL 2021
● ARFF BERLIN - INTERNATIONAL FILM AWARDS 2021: BEST FEATURE FILM
 
Regia: Guido Acampa
Attori: Nello Mascia, Betti Pedrazzi, Luigi Iacuzio, Autilia Ranieri, Antonello Cossia,
Margherita Imparato, Raffaele Ausiello, Emanuele Valenti
Sceneggiatura: Guido Acampa, dal romanzo "Santa Mira" di Gabriele Frasca
Fotografia: Gennaro Visciano
Musiche: Francesco Sabatini
Montaggio: Alessandra Carchedi
Scenografia: Flaviano Barbarisi
Costumi:Martina Picciola
Durata: 78'
Colore: Colore
Genere: DRAMMATICO
Specifiche tecniche: 4K, DCP Produzione: Lapej
Distribuzione: Arthex Film

Gaudì, introverso conduttore di cani non crede in niente tantomeno alle accese questioni sulla guerra, ha raggiunto la consapevolezza che a differenza dei suoi simili nessun cane lo deluderà mai. La sintonia col suo gruppo è un’oasi felice, un leader a cui viene riconosciuto il ruolo Alpha. La sua specialità è il “working test”, disciplina che misura l’affidabilità dei cani nel superare prove d’abilità. Alice, l’esemplare di punta, ha perso inspiegabilmente le motivazioni, condizione che metterà a dura prova l’unica certezza dell’uomo. Dalia, compagna di Gaudì, ha la sensazione che la vita le scivoli via, ossessionata dalla guerra e preoccupata per le condizioni di un padre anziano. Damiano ha dedicato la vita alla passione politica e a tante battaglie puntualmente perse, afflitto da manie di persecuzione si prepara a combattere la sua ultima battaglia contro misteriosi e subdoli alieni. “Santa Mira” vive con distanza la partecipazione a una guerra che genera dubbi e paure ma la questione di maggior pericolo sembra riguardare le vite dei protagonisti.
 
"UN'OPERA PRIMA RICCA DI SOLUZIONI VISIVE PIÙ CHE INTERESSANTI" (MYmovies)
 
“Il film in maniera corale alterna le inquietudini dei diversi personaggi i cui destini sono indissolubilmente legati, attraverso una narrazione sospesa e la sensazione che qualcosa di terribile stia per accadere. Santa Mira (l'isola immaginaria in cui si svolge la storia) vive con distanza la partecipazione a una guerra che induce alla riflessione sui conflitti religiosi, ma la questione di maggior pericolo sembra però riguardare l’intera specie umana."
(Il Regista Guido Acampa)
 
 
 
 
 
 

 

 

PARTNERS 

 

Privacy Policy Cookie Policy