images/NEW_Locandine/SL1.png
images/NEW_Locandine/SL1.png
La_Ricerca-Banner_01.jpeg
La_Ricerca-Banner_01.jpeg
Leravissement1.jpeg
Leravissement1.jpeg
casojosette.jpeg
casojosette.jpeg
RedLuxuryCinemaVideo.png
RedLuxuryCinemaVideo.png
previous arrow
next arrow

TRA CIELO TERRA E MARE
Le mie musiche di scena fuori dalla scena
di Carlo Cialdo Capelli

Piano Solo

 

•​​ MARTEDÌ 14/05 •​​

► ore 21.00

 

PRIMA PARTE


In principio Arturo creò il
cielo e la terra (1988)
Adamo e le stelle
Adamo e il mare


Creature (2004)
Creature di luce


Fatina (1999)
A casa della fata
Affamato come un lupo
Preso in giro
Trasformato in ciuco
Nella pancia del pescecane


Cineserie (1999)
Canzone del mare


Il Grigio (1988 – 2004)
Il Grigio
Gabriella
Cose così
Fine del sogno
L'uomo di spalle


Hortus Conclusus (2008)
Giardino notturno
Terra di limoni
Porta di limoni

 

 

SECONDA PARTE


Il topo (2018)


La bemolle medley (2024)
Luna lunera
Il figlio
Anna
Congedo
Volo notturno
Fatti avanti


Ombra di luna (2001)
Nascosti nel bosco
Depasse le soeil
Kubaba
Alla fonte dopo la
tempesta


Matelda (2022)
Le tre fate
Nel profondo della terra


Tutto è compiuto (2022)

 

Carlo Cialdo Capelli, pianista e compositore, fa ritorno alla sua città natale per un concerto straordinario "piano solo" dal titolo "Tra cielo, terra e mare". Cialdo vive lontano da Bologna da 35 anni, ma il legame con la sua città è rimasto saldo nel cuore e nella sua musica, come testimoniano i suoi progetti musicali legati a Bologna: dalla "Salita a san Luca" del 2003 fino a "Le 12 porte dello Zodiaco" del 2020. Questo concerto segna un emozionante ritorno a casa per l'artista, offrendo ai suoi amici e a tutti i bolognesi l'opportunità di riconnettersi con la sua musica e la sua storia. Il cinema teatro Orione riveste un significato particolare per Carlo Cialdo Capelli, poiché è il luogo dove ha mosso i primi passi nel mondo della musica. Questa performance rappresenta quindi un momento di piena circolarità, in cui l'artista si ricollega alle sue radici artistiche in un contesto importante per il suo percorso musicale. "Tra cielo, terra e mare" è una raccolta delle sue musiche di scena più significative, da quelle scritte per Brachetti e Gaber, a quelle nate per spettacoli di circo-teatro rappresentati in mezza Europa. Queste musiche, messe al pianoforte, promettono un'esperienza intima e coinvolgente, in cui gli spettatori avranno l'opportunità di immergersi nell'emozionante musica di Carlo Cialdo Capelli.

 

Ingresso a offerta libera fino a esaurimento posti

 

INFO E PRENOTAZIONI
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

PARTNER

 

  

 

Privacy Policy Cookie Policy