MUSSOLINI HA FATTO ANCHE COSE BUONE?

PROPAGANDA E FAKE NEWS DI OGGI

 
GIOVEDI 26/01
► ORE 21.30*
* ALLA PRESENZA DELL'AUTORE E REGISTA PIETRO SUBER
 
● IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA
 
PRIMA VISIONE

 

 

da un’idea di Pietro Suber
scritto da Luca Cambi e Pietro Suber
regia di Simona Risi
con la partecipazione di Gioele Dix

 

 

Il film prende spunto dal libro “Mussolini ha fatto anche cose buone” (Bollati Boringhieri, 2019) di Francesco Filippi, con prefazione di Carlo Greppi. Oltre a loro fanno parte del progetto altri autorevoli storici come Alessandro Barbero, Claudio Siniscalchi, Giordano Bruno Guerri, Roberto Chiarini, Guido Melis. Accanto a loro, nel documentario, i racconti di chi ha vissuto o ha potuto raccogliere e tramandare l’esperienza dell’era fascista, come i testimoni e i discendenti dei bonificatori dell’Agro Pontino, ex-combattenti fascisti e vittime delle leggi razziali.
Accompagnati dalla presenza narrante di Gioele Dix, il documentario segue da un lato il racconto della storia, attraverso testimoni diretti e indiretti, immagini di repertorio e gli interventi di storici e studiosi del periodo fascista che mettono in scena la lunga serie di mistificazioni del ventennio: dalle bonifiche all’introduzione della previdenza sociale, fino a Mussolini grande stratega militare. Dall'altro, la propaganda con le sue canzoni, i cinegiornali, i discorsi e le autocelebrazioni del Duce. Se c’è una cosa che Mussolini ha saputo fare molto bene, d'altronde, è stata la promozione di sé stesso e di imprese di cui spesso si è solo arrogato il merito.

 
 
 
 

 

 

 

PARTNERS 

Privacy Policy Cookie Policy